Condizionamento commerciale

Nelle unità commerciali, a differenza degli ambienti domestici, i sistemi di climatizzazione devono raggiungere prestazioni elevate e per questo di seguito rappresentiamo i generatori HiSense VRF. VRF è l’acronimo di Variable Refrigerant Flow, i sistemi ad espansione diretta (split standard) l’evaporatore e/o condensatore è posto a contatto con l’ambiente da climatizzare e lo scambio di calore avviene tra il refrigerante e l’aria. Il fluido conduttore del calore è il refrigerante stesso. Nei sistemi VRF, i terminali dell’impianto, ovvero le unità interne, costituiscono una parte del circuito frigo, l’evaporatore nel funzionamento estivo e il condensatore nel funzionamento invernale.
Le prestazioni del circuito frigorifero sono direttamente influenzate dalle condizioni ambientali. Lo scambio tra circuito frigo e ambiente è diretto. Nei sistemi VRF l’energia per muovere il fluido vettore del calore, il refrigerante, è data dal compressore. Anche la lunghezza delle tubazioni del circuito frigo, il loro disegno e la presenza di eventuali dislivelli condizionano le prestazioni del sistema. Nei sistemi VRF esiste un unico scambio di calore, quello tra refrigerante e ambiente.